Gran Trek della Magona

Un' immersione nel verde della Macchia della Magona, tra sentieri meno battuti, cascate e panorami mozzafiato di vetta verso la costa degli etruschi. In un'unica escursione, il meglio di questa bellissima area naturale.

TerminiMOderati.png

17€

COVIDFREE.png

PRIMA DI ISCRIVERTI LEGGI

LE MISURE DI PREVENZIONE

Tasto_Iscriviti.png

POSTI DISPONIBILI

Lunghezza.png

LUNGHEZZA 

ESCURSIONE

18Km

Dislivello.png

DISLIVELLO

POSITIVO

800mt

Lunghezza.png

IMPEGNO 

FISICO

Elevato

Lunghezza.png

DIFFICOLTA'

TECNICHE

Medie

CAI.png

LIVELLO

CAI

E

IconaPranzo.png

BREAK

PRANZO

al sacco

Icona_età.png

ETA'

MINIMA

14 anni

Lunghezza.png

CANI AL 

GUINZAGLIO

L'escursione

+ Partendo da bassa quota, dove i campi lasciano spazio ai boschi, raggiungeremo Poggio al Pruno a 610mt di altezza, vetta dell'Area Naturale Protetta della "Macchia della Magona". Per raggiungerla ci immergeremo nei colori e nei profumi della macchia mediterranea della foresta demaniale, protetta dal 1995.  Un vero e proprio tesoro verde che tutela al suo interno, tra le molte specie arboree di costa, un arboreto di piante endemiche come il Pino Bruzio, il Pino d'Aleppo e alcuni tipi di Cedro. 


+ I paesaggi verso la costa etrusca dalle quote più alte sono notevoli. Nelle giornate più limpide l'Elba, Capraia, Gorgona, i rilievi della Corsica segnano i confini dell'orizzonte, incorniciato dalla verdeggiante campagna maremmana. Scopriremo le cascate dell'Antico Mulino, una piccolo scorcio naturalistico di suggestiva bellezza, alimentate dalle fresche acque del Botro di Campo di Sasso. 


+ Percorreremo sentieri meno battuti, più selvaggi, fino a toccare i confini della vicina Riserva Naturale di Caselli, frequentata dal lupo, per poi passare da strade più ampie, testimoninza del passato di questa area boschiva. 


+ In un tempo non lontano, infatti, il legname di queste foreste fu sfruttato per l'approvvigionamento energetico dell'importante fornace medicea della Magona di Cecina e da questa "relazione", la bellissima area naturale che attraverseremo a piedi, prende il nome: la "Macchia della Magona"

Da non perdere:

  • La vista mozzafiato sulla costa etrusca 

  • I sentieri meno battutti della Macchia della Magona

  • Le cascate del Mulino

  • I colori della  Macchia Mediterranea

Sfondo1.png

Punto di partenza escursione

 ore 9.10 Bibbona (Li)


(maggiori info dopo l'iscrizione)

Punti di ritrovo

IconaMap.png
Sfondo3.png
Equip.png

Obbligatorio: mascherina chirurgica o lavabile a norma,

scarpe da trekking,

giacca antivento/antipioggia (K-way) - Panataloni lunghi

Consigliato: zaino piccolo (max 20lt) ,borraccia

(maggiori info dopo conferma iscrizione)

Equipaggiamento

Sfondo2.png

Partenza a piedi ore 9.30 

Rientro ai mezzi previsto per le ore 16.30 circa

clock.png

Tempistiche

Asprerocce_profilo.png

GUIDA AMBIENTALE : MARCO

  • L'evento ha un massimo di 16 iscrizioni.

  • Questa esperienza vale 1 timbro sulla credenziale.

  • RIMBORSO COMPLETO IN CASO DI ANNULLAMENTO EVENTO PER NUOVE RESTRIZIONI SANITARIE COVID19 AD OGGI NON PREVISTE

La quota comprende:

- organizzazione e coordinamento delle attività

- assistenza Guida Ambientale Escursionistica. Professione esercitata ai sensi della legge 14 gennaio 2013, n. 4 (G.U. n.22 del 26-1-2013) e LR Toscana 86/2016 e successive modifiche

La quota non comprende:

- costi di trasferimento

- tutto ciò che non è nell'elenco de "La quota comprende"

Ti potrebbe interessare anche