top of page

Iano e la Pietrina



Ci troviamo a Iano, piccolo paesello di confine tra la provincia di Firenze e quella di Pisa. 

Cominciamo a esplorare le meravigliose colline verdeggianti che dal paese si aprono verso la Val d’era. Lungo questo tratto i fossili che incontriamo testimoniano la storia antica che questo territorio porta nel suo vissuto. Un mare pliocenico occupava infatti questa zona e noi stiamo camminando proprio su quel che resta dei fondali di questo antico mare. 


Risalendo passiamo da due antiche frazioni di Iano ammirando da varie angolazioni il panorama davvero suggestivo che da Volterra spazia fino a Lajatico. 


Una ripida salita ci porta al santuario de La Pietrina che sorge su uno sperone di roccia, tra le più antiche mineralizzate della Toscana. Da qui si gode di uno degli scorci più belli sulla vallata e ne approfittiamo per un break panino con vista. 

Il piccolo santuario ospita la tavola di una madonna dipinta nella metà del mille e trecento molto venerata dalla popolazione locale. 


Prima di ripartire con il trekking andiamo a vedere da vicino la falesia che sostiene il santuario dove un gruppo di ragazzi sta facendo arrampicata. 


Il trekking prosegue tra i boschi ricchi di essenze di macchia mediterranea e dopo alcuni saliscendi arriviamo al punto più alto dell’escursione. 

Pian piano scendiamo di quota e uscendo dal bosco rientriamo a Iano nel primo pomeriggio.  


Ci fermiamo all’alimentari del paese per sorseggiare  una bevanda fresca insieme al solicchio di questa piacevole giornata di marzo. 




Ecco tutte le foto. Grazie a Valentina e Margherita per l foto



79 visualizzazioni0 commenti

コメント


Iscriviti alla newsletter

Sono interessat@ a:
bottom of page