L'abbazia di Walfredo

Una degli edifici religiosi più antichi della Toscana, ai più sconosciuta. E' la badia di San Pietro in Palazzuolo, tra la Val di Cornia e la Val di Cecina. Fondata da Walfredo, capostipite dei conti longobardi Della Gherardesca. Andremo alla scoperta delle sue suggestive rovine, partendo da un borgo sospeso nel tempo, Canneto.

TerminiMOderati.png

17€

COVIDFREE.png

PRIMA DI ISCRIVERTI LEGGI

LE MISURE DI PREVENZIONE

Tasto_Iscriviti.png

LUNGHEZZA 

ESCURSIONE

15Km

DISLIVELLO

POSITIVO

450mt

Lunghezza.png

IMPEGNO 

FISICO

Medio

Lunghezza.png

DIFFICOLTA'

TECNICHE

Medie

CAI.png

LIVELLO

CAI

E

BREAK

PRANZO

al sacco

ETA'

MINIMA

13 anni

Lunghezza.png

CANI AL 

GUINZAGLIO

L'escursione

+ Partendo da Canneto nel comune di Monteverdi Marittimo, saliremo subito di quota camminado tra vigneti e strade di campagna fino ad incontrare le imponenti tubazioni degli impianti geotermici della zona. Siamo infatti in uno dei comuni interessati da questo tipo di attività antropica e ne scorpiremo le dinamiche. 


+ Scendendo di quota ci muoveremo in direzione ovest, con lo sguardo verso il mare. Nelle giornate più limpide, sia la costa di Piombino che i rilievi dell'isola d'Elba sono ben visibili da questa zona. 


+ L'obiettivo della nostra giornata è la scoperta dei suggestivi ruderi dell'abbazia di San Pietro in Palazzuolo fondata da San Walfredo. E' stata una dei centri religiosi più importanti della Toscana medievale. Fondata nel 754 d.c. fu monastero benedettino ed in seguito vallombrosano 


+ Dopo una pausa rifocillante, riprenderemo i sentieri collinari attraversando una bassa boscaglia in un comodo sentiero fino a rivedere Canneto, incorniciato nel bellissimo paesaggio naturale. Ritoronati al borgo medievale, ne approfitteremo per perderci in giro tra i suoi bellissimi vicoli.

Da non perdere:

  • le rovine dell'abbazia 

  • i vicoli del borgo di Canneto 

  • I punti panoramici verso il mare  

Punti  di ritrovo

Primo ritrovo ore 8.30 Cecina

Punto di partenza escursione ore 9.15 Canneto (Pi)

(maggiori dettagli dei punti di partenza in fase di iscrizione)

Punti di ritrovo

Obbligatorio: mascherina chirurgica o lavabile a norma,

scarpe da trekking,

giacca antivento/antipioggia (K-way)

Consigliato: zaino piccolo (max 20lt) ,borraccia, gel igienizzante

(maggiori info dopo conferma iscrizione)

Equipaggiamento

Partenza a piedi ore 9.30

Rientro ai mezzi previsto per le ore 16.00

Tempistiche

  • L'evento ha un massimo di 16 iscrizioni.

  • Questa esperienza vale 1 timbro sulla credenziale.

La quota comprende:

- organizzazione e coordinamento delle attività

- assistenza Guida Ambientale Escursionistica. Professione esercitata ai sensi della legge 14 gennaio 2013, n. 4 (G.U. n.22 del 26-1-2013) e LR Toscana 86/2016 e successive modifiche

La quota non comprende:

- costi di trasferimento

- tutto ciò che non è nell'elenco de "La quota comprende"

Ti potrebbe interessare anche