top of page

Castelnuovo, i ponti medievali e l'aia de' Diavoli

19€

domenica 28 aprile 2024

Clicca per saperne di più

CHIUSURA ISCRIZIONI ALLE 12:00 DI SABATO 27 APRILE

Un trekking tra boschi ameni, castagneti, ponti antichi e leggende popolari che ci porterà a scoprire un angolo di Toscana fuori dalle mete classiche, tutto da scoprire. Con partenza e ritorno dal borgo medievale di Castelnuovo Val di Cecina.

Iscrizione al trekking
Lunghezza.png

LUNGHEZZA 

ESCURSIONE

16Km

Dislivello.png

DISLIVELLO

POSITIVO

560mt

Lunghezza escursione in Chilometri

IMPEGNO 

FISICO

Medio/Elevato

Difficoltà tecniche dell'escursione

DIFFICOLTA'

TECNICHE

Medie

CAI.png

LIVELLO

CAI

E

IconaPranzo.png

BREAK

PRANZO

al sacco

Icona_età.png

ETA'

MINIMA

14 anni

Cane in escursione

CANI AL 

GUINZAGLIO

L'escursione

Partendo dal borgo di Castelnuovo Val di Cecina, oggi tra i comuni toscani geotermici più attivi, ci muoveremo dapprima su strade asfaltate per poi cominciare l'ascesa verso il monte Castelnuovo, immersi nei bellissimi castagneti che caratterizzano questa parte del versante. Incontreremo gli antichi seccatoi del "pane dei poveri" e continueremo a salire fino a costeggiare un'aspra e profonda gola, solcata dal torrente Possera.  


Raggiungeremo poi una più ampia strada di crinale con un affaccio verso i monti della costa etrusca. Contineremo l'ascesa fino all'Aia dei Diavoli e scopriremo la leggenda che ha dato il nome a questa località. Siamo nel punto più alto dell'escursione e da qui cominceremo a scendere di quota sempre immersi nei castagneti, stavolta del versante opposto all'ascesa. Ne attraverseremo alcuni davvero ben curati fino a raggiungere un'area di sosta con tavoli per il nostro break pranzo/caffè. Imbracciati di nuovo gli zaini, continueremo a scendere di quota fino a raggiungere il fondo valle e costeggiare il torrente Pavone. 


Dopo un breve tratto pianeggiante ci dirigeremo in direzione di ciò che resta di due suggestivi ponti, denominati "Alto", il primo e "del Defizio", il secondo, dall'architettura che non ha niente da inviadiare ad altri più conosciuti e famosi della Toscana medievale, ma che purtoppo versano in uno stato di quasi totale abbandono.  L'utilizzo di questi ponti era strettamente legato ai vicini mulini che un tempo producevano la farina per gli abitanti di questa remota zona della Val di Cecina. Qui potremo rinfrescarci e se sarà una giornata calda, perchè no, immergerci in una delle pozze che in questo tratto il torrente offre. 


Riprenderemo il cammino stavolta in ascesa in direzione del borgo antico di Castelnuovo. Sarà bellissimo ammirarlo prima dal basso, per poi pian piano raggiungerlo e attraversarlo della porta medievale che ancora segna l'ingresso sud dell'antico borgo. Attraverseremo i sui vicoli che si inerpicano sul versante est del poggio, con scorci davvero unici. Passeremo dal vicolo più stretto del borgo (45cm) fino ad arrivare all'affaccio panormaico di piazza dell'indipendenza. Chiudendo così l'anello.

Regalo escursione in Toscana

Da non perdere:

  • I resti dei due ponti medievali 

  • Perdersi nei vicoli del borgo di Castelnuovo 

  • I castagneti secolari 

  • Il borgo visto dalla valle del Pavone

Equip.png

Equipaggiamento

Obbligatorio: scarpe da trekking,

giacca antivento/antipioggia (K-way)

Consigliato: zaino piccolo (max 20lt) ,borraccia, costume e asciugamano

(maggiori info dopo conferma iscrizione)

IconaMap.png

Punti di ritrovo

Punto di partenza escursione

 ore 9:15 Castelnuovo Val di Cecina (Pi)

(maggiori dettagli del punto di partenza dopo l'iscrizione)

clock.png

Tempistiche

Partenza a piedi ore 9:30

Rientro ai mezzi previsto per le ore 16:00

Asprerocce_profilo.png

GUIDA AMBIENTALE : MARCO ORAZZINI

La parola alla guida: "I ponti medievali una vera scoperta, purtroppo un po' abbandonati a se stessi. Alcuni esemplari di castagni davvero maestosi. La leggenda dell'aia dei Diavoli, suggestiva! "

  • L'evento sarà confermato con un minimo di 6 partecipanti. Fino ad un massimo di 16

  • Questa esperienza vale 1 timbro sulla credenziale

  • RIMBORSO COMPLETO IN CASO DI ANNULLAMENTO EVENTO PER METEO AVVERSO O NUMERO MINIMO NON RAGGIUNTO

La quota d'iscrizione comprende:

- organizzazione e coordinamento delle attività

- assistenza Guida Ambientale Escursionistica. Professione esercitata ai sensi della legge 14 gennaio 2013, n. 4 (G.U. n.22 del 26-1-2013) e LR Toscana 86/2016 e successive modifiche

- assicurazione responsabilità civile della GAE

La quota d'iscrizione non comprende:

- costi di trasferimento

- assicurazioni infortuni giornaliera, acquistabile in fase di iscrizione a 1,50€

- tutto ciò che non è nell'elenco de "La quota comprende"

Assicurazione

Responsabilità Civile Professionale.

Ti copre in caso di imprudenze, negligenze, imperizie di responsabilità della guida ambientale. 

E' compresa nella quota di iscrizione.

Ti potrebbe interessare anche

bottom of page