top of page

...Semifon divien città

Clicca per saperne di più

Un anello che ci porterà alla scoperta di un'incredibile storia. La storia di una città che nel XII secolo avrebbe dovuto fronteggiare l'avanzata della Repubblica fiorentina, ma che fu sconfitta, distrutta e smantellata mattone per mattone. Questa città si chiamava Semifonte.

Iscrizione al trekking
Lunghezza.png

LUNGHEZZA 

ESCURSIONE

18Km

Dislivello.png

DISLIVELLO

POSITIVO

600mt

Lunghezza escursione in Chilometri

IMPEGNO 

FISICO

Medio/Elevato

Difficoltà tecniche dell'escursione

DIFFICOLTA'

TECNICHE

Medie

CAI.png

LIVELLO

CAI

E

IconaPranzo.png

BREAK

PRANZO

al sacco

Icona_età.png

ETA'

MINIMA

14 anni

Cane in escursione

CANI AL 

GUINZAGLIO

Si*

L'escursione

Partendo da Barberino Val d'Elsa ci incammineremo alla scoperta di un territorio che offre paesaggi collinari di incantevole bellezza, tra vigneti, oliveti, poderi solitari intervallati da boschi di fondo valle, in cui timidi caprioli e daini trovano rifugio dall'avanzata delle coltivazioni.  


Risalendo di quota andremo alla scoperta dell'area sulla quale sorgeva la città di Semifonte - da "Summa fons" per la ricchezza di fonti nella zona -  alla ricerca di tracce dell'antica città. Semifonte, alleata all'impero e fondata dalla famiglia Aberti di Prato stava diventando un centro di scambi commerciali in grande espansione vicino alla via Francigena e minacciava l'espansione stessa di Firenze che dopo la sua conquista decise di raderla al suolo. 


Incontreremo la solitaria e iconica cappella di San Michele Arcangelo, progettata da Santi di Tito a fine '500 che riproduce in scala la cupola del duomo di Firenze, divenuta simbolo di dominio fiorentino su questa zona.  Esploreremo poi un'altra zona ricca di ampi paesaggi collinari e boscati. 


Ritornando in direzione di Barberino passeremo da un sentiero che costeggiando il torrente Agliena, permette di ammirare il sistema di "briglie" di origini medievali, costruite per regolare e regimentare le risorse idriche della stessa città di Semifonte, oltre ad essere un validissimo sistema di prevenzione al dissesto idrogeologico della zona. Leonardo da Vinci in persona venne a studiare questa ingnegnosa opera idraulica, sopravvissuta alla barbarie fiorentina, descrivendola nel codice Leicester come ottimo esempio progettuale di contrasto all'erosione degli argini dei fiumi. 


Un'ultima, corta, ma impegnativa salita ci riporterà alla quote di partenza  fiano a rientrare dentro alle mura medievali di Barberino (costruite si narra, con le pietre stesse della città di Semifonte) che attraverseremo per tutto il suo centro storico.

Regalo escursione in Toscana

Da non perdere:

  • La cappella di San Michele Arcangelo 

  • I panorami da Barberino 

  • Il sentiero lungo le briglie  

  • Le tracce della vecchia città  

  • Il borgo di Petrognano

Equip.png

Equipaggiamento

Obbligatorio

scarpe da trekking con suola scoplita,

giacca antivento/antipioggia (K-way)

Consigliato: pile, pantaloni lunghi , piccolo telo impermeabile  da picnic, zaino piccolo (max 30lt) ,borraccia

(maggiori info dopo conferma iscrizione)

IconaMap.png

Punti di ritrovo

Punto  di ritrovo

Ore 9:15 Barberino Val d'Elsa (Fi) 

Maggiori info del punto di ritrovo per gli iscritti


clock.png

Tempistiche

Partenza a piedi ore 9:30 

Rientro ai mezzi previsto per le ore 16.30 circa

Asprerocce_profilo.png

*Lungo il percoso troveremo due cani liberi ma assolutamente non aggressivi. 


GUIDA AMBIENTALE : MARCO ORAZZINI

  • L'evento ha un massimo di 16 iscrizioni e sarà confermato con 5.

  • Questa esperienza vale 1 timbro sulla credenziale

  • RIMBORSO COMPLETO IN CASO DI ANNULLAMENTO EVENTO PER METEO AVVERSO, NUMERO MINIMO PARTECIPANTI NON RAGGIUNTO.

La quota d'iscrizione comprende:

- organizzazione e coordinamento delle attività

- assistenza Guida Ambientale Escursionistica. Professione esercitata ai sensi della legge 14 gennaio 2013, n. 4 (G.U. n.22 del 26-1-2013) e LR Toscana 86/2016 e successive modifiche

- assicurazione responsabilità civile della GAE

La quota d'iscrizione non comprende:

- costi di trasferimento

- assicurazioni infortuni personale

- tutto ciò che non è nell'elenco de "La quota comprende"

Assicurazione

Responsabilità Civile Professionale.

Ti copre in caso di imprudenze, negligenze, imperizie di responsabilità della guida ambientale. 

E' compresa nella quota di iscrizione.

Ti potrebbe interessare anche