• altrevie

Cani da guardiania. Una difesa attiva.


Si è svolta giovedì 29 Marzo presso il Centro nazionale per lo Sviluppo Sostenibile di Legambiente a Rispescia (GR) la giornata di formazione per Guide Ambientali Escursionistiche nell’ambito del progetto “I sentieri del lupo”.

Il progetto promosso da Regione Toscana, Legambiente, e (ex) provincia di Grosseto si articola in un percorso di sensibilizzazione sulla conservazione del lupo, per una promozione dell’eco-turismo e di divulgazione sul possesso responsabile del cane.

AltreVie era presente alla giornata formativa e questo è un piccolo resoconto di come si è sviluppata la giornata.


Nunzio D’Apolito, Guida Ambientale Escursionistica di Legambiente ha introdotto il progetto.

Una delle finalità de “I sentieri del lupo” ha spiegato D’Apolito, è stata quella di promuovere e mappare escursioni che all’interno delle provincie di Arezzo, Siena e Grosseto vanno a toccare territori dove il lupo (Canis lupus appenninicus) è presente e dove le relative comunità si sono mosse per promuovere una convivenza, il più possibile ecologica, tra allevatori, abitanti e lupo.


Esperienze virtuose quindi, di possibili strade da percorrere per rispettare sia la salvaguardia di un animale protetto, sempre più soggetto ad una “caccia alla strega” (spesso basata su conclusioni poco discusse e dibattute) e sia di chi alleva ovini.

All’ interno della giornata infatti la seconda relatrice, Luisa Vielmi (tecnica) una vera e propria forza della natura per il suo impegno verso questa causa, ha parlato del progetto DifesAttiva.

DifesAttiva è un’associazione nata dal progetto Life MedWolf (2012-2017) che promuove l’utilizzo delle difese intelligenti e di buon senso per la protezione delle greggi di pecore dai lupi.

I mezzi utilizzati sono in primis i CANI DA GUARDIANIA (pastore maremmano abruzzese) che l’associazione alleva e fornisce GRATUITAMENTE alle aziende che ne fanno richiesta e che ne


monitora la crescita e la effettiva efficacia. ( 84 ad oggi i cani da guardiania attivi)

Poi promuovendo l’utilizzo di RETI ELETTRIFICATE, e RETI METALLICHE per le aree dove le greggi dormono e nelle quali stanno quando non sono al pascolo.

L’associazione con Luisa e gli altri attivisti è in prima linea su un terreno molto delicato.

Luisa vede un muro tra chi difende i lupi e gli allevatori.

DifesAttiva commenta Luisa "è una scala che cerca di far dialogare le due parti", avendo oltretutto vissuto lei in prima persona, per periodi diversi della sua vita, nei due fronti opposti.

Altro intervento molto interessante è stato quello sul randagismo canino, di Maurizio Zaccherotti, consulente tecnico della provincia di Grosseto e Presidente dell’ Associazione TerraMare di Grosseto.

La diffusione del randagismo canino sta generando sempre più confusione, alimentando un accanimento contro il lupo, che per sua natura se ne sta ben lontano dall’uomo. Sempre più spesso infatti cani abbandonati si uniscono per creare nuovi piccoli gruppi che alla lunga, tendono a comportarsi come lupi, per quanto riguarda la ricerca di cibo e per le dinamiche di “branco” e che a differenza di questi hanno una certa “familiarità” con l’uomo.


Ad oggi non si può con certezza dire che esitano lupi ibridati con cani randagi. Le probabilità ci sono, e ci sono studi in corso per accertarne la veridicità.

Tuttavia non esiste nessuno studio pubblicato che ne dimostri con certezza l’esistenza.

La giornata si è conclusa presso l’Azienda Agricola maremmana “Le Tofane” Azienda-socia di DifesAttiva che produce ottimi formaggi di pecora biologici, - che abbiamo avuto modo di assaggiare :) - dove abbiamo avuto modo di vedere in pratica come le recinzioni funzionino e all’opera, i due bellissimi pastori maremmani donati e seguiti da DifesAttiva.


Il percorso è sempre pieno di ostacoli sulla strada del dialogo ma incontri di questo genere sono un piccolo/grande passo che vanno nella direzione giusta.


Articolo di Marco Orazzini

www.altre-vie.com


#alleatiattenti #difesattiva #AltreVie #legambiente


Link utili

http://www.protezionebestiame.it/

http://www.medwolf.eu/

http://www.difesattiva.info/

Con i lupi alla porta


Foto di Marco Orazzini e DifesAttiva


143 visualizzazioni