Il panorama e le betulle del Palodina

Una vetta apuana dal panorama unico verso il Monte forato e le Panie che ospita in Toscana uno dei rari e suggestivi boschi di betulle. Un anello avventuroso tutto da scoprire!

TerminiMOderati.png

17€

COVIDFREE.png

PRIMA DI ISCRIVERTI LEGGI

LE MISURE DI PREVENZIONE

Tasto_Iscriviti.png

POSTI DISPONIBILI

Lunghezza.png

LUNGHEZZA 

ESCURSIONE

10,5Km

Dislivello.png

DISLIVELLO

POSITIVO

800mt

Lunghezza.png

IMPEGNO 

FISICO

Elevato

Lunghezza.png

DIFFICOLTA'

TECNICHE

Discrete°

CAI.png

LIVELLO

CAI

EE

IconaPranzo.png

BREAK

PRANZO

al sacco

Icona_età.png

ETA'

MINIMA

14 anni

Lunghezza.png

CANI AL 

GUINZAGLIO

Sì*

L'escursione

+ Un anello suggestivo e avventuroso che ci porterà su una delle vette panoramiche delle Alpi Apuane sud. Partendo da Vallico di Sopra ci incamminaremo, dopo aver lasciato l'asfalto, verso un fresco  sentiero di bosco fino a raggiungere, dopo una breve deviazione, una grotta nacosta dal fascino selvaggio. Dalla grotta suggestivamente sgorga e scorre acqua cristallina che riporta a tempi lontani in cui le Apuane erano frequentate dai nostri antenati alla ricerca di un riparo ed un rifugio sicuro per il periodo di caccia. 


+Ci muoveremo poi in direzione della croce panoramica con un affaccio bellissimo verso Barga e tutta la bassa valle del Serchio. Dopo un pausa ripartiremo, il sentiero comincerà una leggera ma costante ascesa fino a raggiungere un antico alpeggio dove tuttora un gregge di capre, condotte da un giovane pastore, frequenta e bruca le fresche erbe montane. 


+ Altra piccola sosta rifocillante alla fonte per prepararci ad"attaccare" l'ultima ascesa dell'escursione, breve ma molto impegnativa che permetterà di raggiungere la vetta di oggi: il monte Palodina a quota 1171mt. Da lassù la vista sulle Apuane sud è magnifica. Il montre Forato, il profilo delle  Panie, il pizzo delle Saette disegnano la linea di confine dell'orizzonte. Il sentiero ci porta poi a scoprire un altro punto di interesse naturalistico di questa avventurosa escurisone. Un raro e suggestivo bosco di betulle infatti vegeta a queste quote da secoli, con le sue caratteristiche cortecce bianche e grige e sarà bellissimo vederlo nel suo splendore vegetativo. 

+ Il ritorno al punto di partenza sarà lungo un'antica e suggestiva mulattiera un tempo utilizzatissima per raggiungere l'alpeggio, oggi percorsa perlopiù da escursionisti.

Da non perdere:

  • il panorama delle Apuane verso il monte forato e le panie 

  • i freschi boschi di carpini 

  • l'alpeggio di San Luigi 

  • il suggestivo bosco di betulle di vetta

  • la Tana di Casteltendine

Sfondo1.png

Possibile ritrovo al parcheggio dell'Esselunga di Marlia ore 8.40, da qui ci possiamo muovere max 3 persone per auto con mascherina e finestrino socchiuso.


Punto di partenza escursione:

ore 9.30 Vallico di sopra (LU)

Punti di ritrovo

IconaMap.png
Sfondo3.png
Equip.png

Obbligatorio: mascherina chirurgica o lavabile a norma,

scarpe da trekking impermeabili,

giacca antivento/antipioggia (K-way)

Consigliato: piccolo telo da picnic, zaino piccolo (max 20lt) ,borraccia, macchina fotografica

(maggiori info dopo conferma iscrizione)

Equipaggiamento

Sfondo2.png

Partenza a piedi ore 9.40 

Rientro ai mezzi previsto per le ore 15.45 circa



clock.png

Tempistiche

Asprerocce_profilo.png

GUIDA AMBIENTALE : MARCO

  • L'evento ha un massimo di 12 iscrizioni.

  • Questa esperienza vale 1 timbro sulla credenziale.

  • *per chi vorrà portare il proprio cane l'accesso alla grotta non è consigliato per la pendenza del sentiero di accesso.

  • °le difficoltà tecniche sono discrete perchè ci sono alcuni passaggi con alberi abbattuti dal vento e il sentiero per raggiungere la grotta presenta una discreta pendenza e ha un'interruzione che eviteremo con un fuorisentiero. 

  • RIMBORSO COMPLETO IN CASO DI ANNULLAMENTO EVENTO PER NUOVE RESTRIZIONI SANITARIE COVID19 AD OGGI NON PREVISTE

La quota comprende:

- organizzazione e coordinamento delle attività

- assistenza Guida Ambientale Escursionistica. Professione esercitata ai sensi della legge 14 gennaio 2013, n. 4 (G.U. n.22 del 26-1-2013) e LR Toscana 86/2016 e successive modifiche

La quota non comprende:

- costi di trasferimento

- tutto ciò che non è nell'elenco de "La quota comprende"

Ti potrebbe interessare anche